Jets™ Civile

Impianti di trasporto in depressione

Che cosa è un impianto di trasporto in depressione?

Un impianto in depressione è un sistema di aspirazione e trasporto per liquidi, anche molto sporchi, per mezzo dell’aria, anziché della gravità, o altri mezzi meccanici.

 Come funziona?

Un impianto in depressione, detto anche “sottovuoto”, utilizza un differenziale di pressione creato da un generatore di vuoto, per aspirare e trasportare liquami, acque reflue e liquidi in generale.

Per creare il battente d’aria che spinge il liquido, è necessario creare il vuoto a valle della porzione di liquido da trasportare. Esistono due tipologie di impianti:

  • con serbatoio in depressione
  • con pompe in linea.

Gli impianti con serbatoio in depressione sono costituiti da un serbatoio bombato, una o più pompe che aspirano l’aria e la mandano nell’atmosfera attraverso una linea di sfogo, una o più pompe che svuotano il serbatoio trasferendo il liquido. Sono inoltre necessari altri accessori e automatismi quali livellostati, filtri separatori di condensa e sistemi di lavaggio del serbatoio.

Il nostro impianto Jets™ utilizza la propria pompa in linea denominata “Vacuumarator”, che crea il vuoto direttamente nella tubazione, aspira e trasferisce direttamente i liquidi insieme all’aria necessaria a trasportarli. Il serbatoio, la linea di sfogo aria, le pompe di svuotamento e relativi accessori/automatismi non sono necessari.

Nel caso di utilizzo con liquami o residui alimentari, la pompa del vuoto Vacuumarator li sminuzza mediante il trituratore incorporato e li rilancia nella rete fognaria, in un serbatoio di accumulo, in un impianto di depurazione, ecc.

Dove si usa e con quali vantaggi

L’applicazione più diffusa è rappresentata dagli impianti di raccolta liquami (Vacuum sanitary systems). Questo perché è l’aria e non la preziosa acqua a trasportare le deiezioni umane e ciò comporta importanti vantaggi quali:

  • drastica riduzione nel consumo d’acqua, solo 1 litro/scarico;
  • tubazioni di scarico molto piccole, es. 50 mm anziché 110 mm;
  • possibilità di percorsi delle tubazioni indipendenti dalla gravita, cioè anche ascendenti;
  • riduzione della quantità di acque nere prodotte.

Questa tecnologia è utilizzata in edifici di nuova costruzione e in ristrutturazione, baite isolate, bagni pubblici ad alta intensità di utilizzo, bagni mobili, mezzi di trasporto e in tutte le possibili situazioni dove non sia assicurata la fornitura di acqua o le infrastrutture di smaltimento e/o trattamento dei liquami.

Gli impianti di aspirazione sottovuoto vengono utilizzati anche per aspirare liquidi non sanitari come:

  • acque di prima pioggia;
  • acque di processo contenenti scarti di lavorazione es. industrie alimentari;
  • aspirazione di condense di frigoriferi nei supermercati;
  • innesco di grandi pompe centrifughe.

LA TECNOLOGIA JETS™  PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE

 L’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite, adottata da tutti gli Stati membri nel 2015, fornisce un piano comune basato su 17 obiettivi, per la pace e la prosperità per le persone e il pianeta, ora e in futuro.

Per maggiori in formazioni: Senato della Repubblica – Legislatura 17 – Dossier 53

Tra le altre cose il piano raccomanda di porre in atto azioni tali da implementare uno sviluppo industriale inclusivo e sostenibile mediante soluzioni tecnologiche per un’industrializzazione che rispetti l’ambiente.

Ad esempio, 2,5 miliardi di persone nel mondo non hanno accesso a servizi sanitari e quasi 800 milioni di esse, di cui la maggior parte si trova in Africa subsahariana e Asia meridionale, non hanno accesso all’acqua.

La tecnologia Jets fornisce uno strumento utile per aderire ad almeno tre degli obiettivi posti dell’Agenda 2030.

  • Garantire a tutti la disponibilità e la gestione sostenibile dell’acqua e delle strutture igienico sanitarie.
  • Costruire un’infrastruttura resiliente e promuovere l’innovazione ed una industrializzazione equa, responsabile e sostenibile.
  • Rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili.

Entro il 2030 il 60% della popolazione mondiale vivrà nelle città e una così alta concentrazione di persone in spazi limitati, imporrà nuovi standard di progettazione, che dovranno necessariamente essere aderenti a criteri di compatibilità ambientale, sia per la costruzione dei nuovi edifici, che per la ristrutturazione degli esistenti.

Organizzazioni internazionali, quali GBC (Green Buiding Coucil), forniscono linee guida, per una corretta progettazione e realizzazione di edifici salubri, energeticamente efficienti e a impatto ambientale contenuto. GBC Italia, di cui GENOVA ENGINEERS S.r.l. è socio ordinario, ha posto tra gli obiettivi da implementare in un prossimo futuro, quello di migliorare l’efficienza idrica degli edifici, incentivando l’adozione di tecnologie per la riduzione del consumo d’acqua potabile e degli scarichi reflui.

Gli impianti igienico-sanitari sottovuoto Jets™, rientrano perfettamente in questi criteri, in quanto usano pochissima acqua (meno di un litro per ogni risciacquo del w.c.) riducendo fino al 90% il volume dei liquami. Gli impianti Jets™ sono inoltre completamente compatibili con la separazione dei liquami alla fonte, favorendo così il trattamento e il riutilizzo delle acque di scarico, ricavandone eventualmente energia mediante la generazione di biogas, con l’obiettivo finale di arrivare ad una economia circolare a zero emissioni.

IMPIANTI SANITARI JETS™ PER INSEDIAMENTI TURISTICI E MARINE


MARINA AZZURRA RESORT
di Lignano Sabbiadoro, inaugurato nell’estate 2019, è una innovativa struttura ricettiva, dal carattere esclusivo, che si sviluppa su una superficie di 120.000 m2 sul fiume Tagliamento a due chilometri dalla foce. Il complesso turistico si ispira alle “house boat” olandesi e canadesi. Nell’insediamento vi sono 88 moduli abitativi galleggianti, ognuno in grado di ospitare fino a 6 persone.

La sfida da vincere in questo progetto è stata quella di raccogliere i liquami delle case galleggianti poste ad un livello più basso del collettore fognario mediante un impianto centralizzato, contenendo nel contempo i consumi d’acqua del nuovo insediamento.

La soluzione è stata individuata suddividendo l’insediamento in tre aree, ognuna facente capo ad una centrale del vuoto pre-assemblata Jets™ Edge L Duo, con quadro di comando dotato di PLC e inverter. Questa soluzione impiantistica mantiene un valore di vuoto costante nella linea, riducendo considerevolmente le correnti di spunto, nonché il numero di avviamenti dei motori ottenendo così un ragguardevole risparmio energetico e una minore usura delle parti rotanti.  Tramite il “touch panel” posto sul quadro di controllo della centrale, è possibile attivare tutte le funzioni operative della macchina, accedere ai parametri di funzionamento nonché monitorare, anche a distanza, il funzionamento automatico dell’impianto.

In Italia la più grande installazione Jets è MARINA PUNTA GABBIANI che ha deciso di affidarsi al sistema in depressione per l’aspirazione dei liquami delle imbarcazioni. Le banchine sono attrezzate con armadi tecnici contenenti allacci mobili per consentire agli utenti di andare ad aspirare i liquami contenuti nelle casse delle loro imbarcazioni. Il vuoto utilizzato per aspirare il liquame dalle barche viene assicurato da due centrali Jets 50MBA, connesse agli armadi mediante una rete di tubazioni.

Una delle centrali del vuoto composta da due pompe 25MBA, che rilanciano il liquame fino alla rete fognaria.

IMPIANTI SANITARI JETS™ PER OSPEDALI

 

I sanitari in depressione Jets offrono nuove soluzioni per la raccolta sottovuoto di liquami contaminati da virus, batteri o da radioattività.

Igiene

Ad ogni ciclo risciacquo di una tazza w.c., gli impianti in depressione Jets, aspirano circa 48 litri d’aria, risucchiando così nella tubazione di scarico gli aerosol contenenti agenti patogeni, generati con l’utilizzo del servizio igienico. Ciò contribuisce a prevenire le emissioni potenzialmente nocive in ambiente.

Isolamento dei liquami radioattivi

Gli impianti in depressione Jets sono la soluzione ideale per i reparti di medicina nucleare, in quanto utilizzando meno di un litro d’acqua per il risciacquo del w.c., contro i 6/9 litri di un sistema tradizionale e riducono quindi la quantità dei reflui radioattivi da trattare.

Ristrutturazioni

Gli impianti in depressione utilizzano tubi di scarico di diametro ridotto e possono essere quindi facilmente e rapidamente installati in strutture esistenti, effettuando interventi di minimo impatto, riducendo così i disagi alle attività. Non è necessario realizzare colonne discendenti in quanto la tubazione di scarico ha un diametro di 50 mm e può seguire percorsi ascendenti per poi proseguire nel controsoffitto. Eventuali crene saranno poco invasive (la tubazione connessa al w.c. ha diametro esterno 50 mm).

IMPIANTI SANITARI JETS™ IN EDIFICI STORICI

 

Esempio di edificio storico in Lombardia che grazie all’adozione della tecnologia del vuoto JetsTM ha potuto essere dotato di una serie di servizi igienici che altrimenti non si sarebbero potuti installare in quanto i vincoli presenti avrebbero impedito la realizzazione di un impianto tradizionale.

Grazie al diametro degli scarichi di solo 50mm e la possibilità di scaricare i bagni verso l’alto è stato possibile realizzare un nuovo impianto posizionando liberamente i bagni e senza dover modificare le strutture esistenti.

CON JETS™ NUOVE OPPORTUNITÀ PER OGNI TIPO DI EDIFICIO

Quando si costruisce o si ristruttura un’abitazione, posizionare il bagno esattamente nel punto in cui si desidera può rappresentare una sfida.
Jets ™ con i suoi impianti in depressione permette di ristrutturare un edifico, senza il problema di installare grandi tubi di scarico, che dipendono dalla gravità, per il trasporto delle acque reflue.

Impianto uffici SB GROUP

I nostri nuovi uffici, inaugurati nel Gennaio 2019, sono stati ricavati da un “loft” non provvisto di colonna di scarico. Durante i lavori di ristrutturazione abbiamo inserito due locali igienici collegati ad un piccolo impianto del vuoto Jets, che ci ha consentito di aspirare le acque nere e grigie dei due bagni e della cucina e lanciarle nella rete fognaria all’esterno del caseggiato.

EDILIZIA TEMPORANEA / WC MOBILI

WC in depressione all’interno di box o rimorchi, assemblati singolarmente o in gruppo

Ideali per manifestazioni ed eventi, protezione civile, applicazioni militari e spedizioni scientifiche.

INDUSTRIE ALIMENTARI

Aspirazione e trasporto in depressione acque reflue e scarti di lavorazioni alimentari come ad esempio pesce, pollame, verdure

SUPERMERCATI

Trasporto della condensa da congelatori e frigoriferi

Visita il sito Jets vacuum systems for supermarket, per vedere come funziona l’impianto.

ALCUNE REALIZZAZIONI DEI NOSTRI CLIENTI

OP ALLESTIMENTI Via Murelle, 13   80146 Napoli (NA) | Web: www.opallestimenti.eu
Bagni mobili serie “Luxury

C.M.C. Caravan Via del Carosello  76  – 45032 Bergantino (RO) | Web: www.cmccaravan.com
Motorhome realizzati da CMC Caravan